I Risultati attesi

  • approfondimento delle conoscenze sul ciclo biologico ed il tasso di accrescimento delle specie importanti per l’ecologia di un sistema biologico costiero, esempio di funzionamento di ambienti salmastri di transizione, noti per la loro elevata produttività;
  • definizione delle interazioni trofiche e competitive fra le specie e fra gli stadi biologici delle stesse nel lago costiero di Acquatina; definizione della nicchia ecologica delle specie di maggior interesse economico;
  • mappatura “funzionale” del lago di Acquatina con classificazione relativa al diverso grado di confinamento delle zone, e al loro diverso grado di produttività;
  • identificazione delle popolazioni naturali presenti e sviluppo di un piano di gestione ambientale della loro demografia per l’approntamento di proposte di gestione integrata della zona costiera prospiciente.

Piano di diffusione dei risultati
I dati di base raccolti ed il modello di gestione integrata delle zone costiere che ne scaturirà saranno distribuiti agli Enti, alle Associazioni di categoria ed agli operatori della pesca secondo le seguenti modalità:

  • Sviluppo di una pagina web: contenente la descrizione del progetto, i dati raccolti e le elaborazioni effettuate, oltre alle linee di intervento per l’applicazione del piano di gestione integrata delle zone costiere;
  • Organizzazione di un workshop in Lecce, a conclusione del progetto (settembre-ottobre 2006) per il trasferimento delle informazioni direttamente agli operatori di settore;
  • Distribuzione gratuita, agli Enti ed alle Associazioni di categoria, di un CD informativo contenente tutte le pagine web pubblicate, configurate per la visualizzazione delle informazioni attraverso una “navigazione off-line”;
  • Pubblicazione dei risultati e dello studio su riviste di divulgazione scientifica nazionali e/o internazionali